logo bianco k

Ingredienti /

Acido Salicilico: Aspirin

L’acido salicilico è un componente attivo iportante presente in molti prodotti di uso dermatologico e cosmetico. Dal punto di vista farmacologico questa sostanza appartiene alla classe dei salicilati e viene identificato con il nome di acido 2-idrossibenzoico. Estratto per la prima volta dalla corteccia di un salice agli inizi del XIX secolo, è stato poi siteitzzato in laboratorio verso fine ‘800. Pur essendo ottenuto in laboratorio da molti anni, tale sostanza si trova in alimenti e piante. A lungo utilizzato come antinfiammatorio e antipiretico, sostituito successivamente dall’acido acetilsalicilico e adesso molto diffuso nella preparazione di prodotti cometici funzionali e medicati, in grado di rimediare alcune problematiche della pelle.
L’acido salicilico infatti ha proprietà cheratolitiche esfolianti, lenitive e cicatrizzanti.

 

COME LO UTILIZZIAMO:

Viene inserito in formula come ingrediente attivo alla massima concentrazione consentita nelle diverse tipologie di cosmetico in dose 1%. A tali concentrazioni ha la capacità di esfoliare gli strati superficiali della pelle, eliminando le cellule morte e le impurità.
Presente nella nostra crema sebonormalizzante e negli shampoo sebonormalizzante e antiforfora.

 

PROPRIETA’ ED UTILIZZO:

Sostanza che agisce sulla proteina che si forma nell’epidermide, la cheratina, sciogliendola, per questo viene impiegato come desquamante levigante ed esfoliante a livello cutaneo per combattere stati di ipercheratosi come calli o verruche ed è ampiamente utilizzato nella formulazione di creme e scrub viso dalle proprietà esfolianti, adatto a pelli grasse e impure, acneiche e con imperfezioni e comedoni. Si trova all’interno di prodotti esfolianti ma anche seboregolatori, per la sua attività antiforforale e lenitiva.

sugar-in-bowl.jpeg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder