logo bianco k

Ingredienti /

A - Retinolo: Retinyl Palmitate

La vitamina A è una vitamina liposolubile, in natura si trova in diverse forme.
Gli alimenti di origine animale più ricchi di vitamina A sono: l’olio di fegato di pesce, i latticini, le uova. Con il termine di vitamina A vengono indicati sia il retinolo che i suoi analoghi, detti retinoidi, di cui si conoscono almeno 1500 tipi diversi, tra naturali e sintetici.
Il retinolo è la forma alcolica della vitamina A. Si presenta come un solido cristallino di colore giallo, insolubile in acqua ma solubile nei grassi e negli oli. La molecola viene inattivata dalla componente ultravioletta della luce e dell’aria e si ossida rapidamente soprattutto se esposta ad alte temperature.

 

PROPRIETA’ E UTILIZZI:
Gli effetti del retinolo a livello cutaneo sono dovuti in parte alle azioni svolte dallo stesso retinolo, in gran parte ad azioni svolte dai suoi metaboliti retinaldeide e acido retinoico. Il retinolo svolge diverse funzioni a livello dei tessuti epiteliali, tra i quali i processi di differenziazione cellulare cheratinocitario, l’induzione della sintesi di collagene ed elastina ed è efficace nel prevenire il foto-invecchiamento. Il suo meccanismo d’azione consiste nel mettere in atto una vera e propria riprogrammazione cellulare attraverso azioni di repressione e derepressione genica, che riporta le cellule cutanee in una fase vitale propria degli organismi in giovane età.
Il retinolo viene impiegato in diverse formulazioni cosmetiche al fine di evitare e ritardare i fenomeni di senescenza cutanea. «Una sua carenza determina un’alterazione dei processi cellulari, una riduzione dello strato malpighiano e un’eccessiva cheratinizzazione dello strato corneo.» 1
Le creme a base di vitamina A sono, pertanto, utili in caso di pelle screpolata, arrossata e irritata, oltre a svolgere azione seboregolatrice.

 

COME LO UTILIZZIAMO:
RETINYL PALMITATE
La forma acida della vitamina A (l’acido ritinico o tretinoina), nonostante le sue indiscusse doti come antiaging, a causa dei notevoli effetti collaterali come arrossamento o desquamazione, viene considerata d’esclusivo uso medico, quindi regolarmente come farmaco e proibita in cosmesi.»1
Abbiamo scelto di utillizzare invece un suo estere, il retinil palmitato, che libera il retinolo più lentamente.
Viene inserito in formula come ingrediente attivo alla massima concentrazione consentita nelle diverse tipologie di cosmetico.
«La vitamina A è utilizzata come ingrediente cosmetico alla massima concentrazione d’uso dello 0.05% in creme per il corpo, 0.3% in creme viso e mani sia nei prodotti a risciacquo (detergenti) così come nei prodotti senza risciacquo (creme) »2
È consigliabile, durante il suo uso, ripararsi dalle radiazioni solari.

heap-of-corn-grits-isolated-on-white-background.jpeg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder